Travelling – William Wordsworth – Traduzione e analisi

Di seguito andremo a tradurre ed analizzare la poesia “Travelling” scritta da William Wordsworth:

TESTO ORIGINALE

This is the spot:—how mildly does the sun
Shine in between the fading leaves! the air
In the habitual silence of this wood
Is more than silent: and this bed of heath,
Where shall we find so sweet a resting-place?
Come!—let me see thee sink into a dream

Continua a leggere

Beowulf – Introduzione al poema

Beowulf è il poema anglo-sassone più antico che ci è pervenuto. Le sue origini sono misteriose: l’identità del suo autore è sconosciuta e gli esperti non sono sicuri della sua precisa data di composizione. Esso parla di popoli ed eventi leggendari e descrive una società in cui il rapporto tra il leader, o il re, ed i suoi guerrieri, chiamati “thanes”, è fondato su provvisioni e servizi. Questa società è fortemente definita in termini di monarchia. Continua a leggere

L’impianto narrativo dell’Orlando Furioso di Ariosto

ARGOMENTO: Cavalleresco e cortese

Il poema segue la tama dell’Orlando innamorato di Boiardo, narrando vicende legate all’epopea di Carlo Magno mescolate con situazioni amorose e fiabesche, tipiche dei romanzi cortesi del ciclo bretone

TECNINA NARRATIVA (INTRECCIO): Entralacement

Numerosi fili narrativi il cui poema si compone, tra loro contemporaneamente e interrelati, sono sviluppati in parallelo: il racconto di una vicenda, interrotto nel momento di massima tensione per seguire uno o più fili narrativi diversi, Continua a leggere

La badessa e le brache – Decameron – Esercizi svolti

“La badessa e le brache” è una novella scritta da Boccaccio ed inserita nel Decameron. Qui di seguito troverete la novella con una serie di domande e relative risposte.

Levasi una badessa in fretta e al buio per trovare una sua monaca, a lei accusata, col suo amante nel letto; ed essendo con lei un prete, credendosi il saltero de’ veli aver posto in capo, le brache del prete vi si pose; le quali vedendo l’accusata e fattalane accorgere, fu diliberata, ed ebbe agio di starsi col suo amante.

Già si tacea Filomena, e il senno della donna a torsi da dosso coloro li quali amar non volea da tutti era stato commendato; e così in contrario non amor ma pazzia era stata tenuta da tutti l’ardita presunzion degli amanti, quando la reina a Elissa vezzosamente disse: – Elissa, segui – ; la qual prestamente incominciò:

 

 – Carissime donne, Continua a leggere

Il Decameron di Boccaccio

Il Decameron è una raccolta di cento novelle, inquadrato dentro una cornice narrativa. Scritto tra il 1348 ed il 1353. Boccaccio racconta di come, durante la peste che nel 1348 devastò FIrenze, una compagnia di sette ragazze e tre ragazzi decise di scampare alla malattia e alla degenerazione civile/morale della situazione cittadina, ritirandosi in Continua a leggere

Parafrasi di una poesia

Come eseguire la parafrasi di una poesia:

  • Ripeti i medesimi argomenti del testo di partenza.

  • Ricalca la struttura del testo di partenza.

  • Passa da un registro stilistico alto ad un registro standard.

  • Semplifica, se necessario, la sintassi:

    • modificando la posizione delle parole;

    • evitando le ripetizioni;

    • completando le ellissi e i sottintesi;

    • trasformando il discorso diretto in indiretto.

  • Modifica, se necessario, la punteggiatura.

  • Agisci soprattutto sul lessico:

    • sostituisci le parole più difficili, antiquate, inusuali e  tecniche con altre di più facile comprensione;

    • mantieni le medesime parole, se sono di facile comprensione o hanno una particolare pregnanza di significato (in quel  caso mettile tra virgolette).

  • Spiega le metafore e le allegorie di difficile comprensione.

  • Non inserire commenti e valutazioni.

Per altre istruzioni su come eseguire l’analisi di una poesia guardare qui:

[LINK IN ARRIVO]